4 trucchi Google Foto molto utili che dovresti conoscere

Se usi Google Foto per memorizzare le tue foto sei fortunato. Oggi vi lasciamo con 4 trucchi di Google Foto che ti permetterà di ottenere di più dall’applicazione e scoprire cose sul servizio che fino ad ora non sapevi. Non sono trucchi incredibili che cambiano completamente il modo in cui usi l’app, ma sono piccoli dettagli che possono aiutarti. Se utilizzi Google Foto e non hai fatto molte ricerche su questa applicazione, dovresti dare un’occhiata a tutto ciò che ti diciamo in questo articolo.

Trucchi di Google Foto per migliorare l’applicazione su Android

Questi trucchi ti permetteranno migliorare alcuni aspetti dell’applicazione Android. Siamo sicuri che non conoscevi molti di questi trucchi e ora ti aiuteranno nella tua quotidianità a migliorare il servizio. Non sono a pagamento, ma alcuni sono leggermente nascosti negli angoli dell’applicazione. La buona notizia è che la maggior parte di essi può essere implementata anche da IOS o dal web del computer.

Nascondi i ricordi di animali domestici o di determinate persone

Se disponi di Google Foto, sai di cosa si tratta Saluti e come appaiono nell’app. Stai vedendo ricordi di una persona che non ti piacerebbe? Con questo trucco puoi fare in modo che Google Foto non mostri più ricordi di quella persona. È molto semplice da implementare: devi andare nelle impostazioni dell’applicazione, fare clic su “Memorie” e gestirle come desideri.

Ce la puoi fare non mostrare ricordi di date certe, di persone che l’applicazione riconosce o di animali. È un trucco molto utile che può essere d’aiuto se si vuole dimenticare una persona o un animale domestico che non c’è più.

Scegli più cartelle per il backup di Google Foto

Ti sei mai chiesto perché Google Foto non esegue il backup delle immagini di WhatsApp? Questo è dovuto a l’applicazione predefinita esegue solo la copia di backup della cartella in cui sono archiviate le foto della fotocamera. Le immagini di WhatsApp, Telegram o altre applicazioni vengono salvate in cartelle diverse.

Nessun problema se vuoi avere il backup di tutto, devi solo andare nelle impostazioni, cliccare su ‘Backup e sincronizzazione’ e poi su ‘Cartelle del dispositivo con backup’. Qui puoi selezionare il cartelle da WhatsApp, Telegram o applicazioni di fotoritocco. Una volta fatto, queste foto verranno visualizzate anche nel Backup di Google Foto.

Condividi tutte le tue foto con qualcun altro

Sopra Google Foto Ci sono album condivisi in cui puoi includere persone per vedere i tuoi contenuti. Sapevi che questo può essere fatto con l’intero backup? Se vuoi che tutte le tue foto siano condivise come se fosse un grande album, puoi farlo.

Devi solo andare alle impostazioni dell’applicazione e fare clic su ‘Condividi con un collaboratore‘. In questa sezione puoi selezionare una o più persone con cui condividere l’intero backup. È possibile impostare una data a partire dalla quale si desidera che vedano le foto, nel caso in cui ci siano dei vecchi contenuti che si desidera nascondere.

Usa Google Lens per saperne di più sulle tue foto

Una delle migliori Trucchi di Google Foto è la possibilità di utilizzare Lens su tutte le foto nel backup. Google Lens analizza tutto ciò che appare nelle foto e ti informa su cosa c’è in esse. Può rilevare monumenti, oggetti e tutti i tipi di informazioni.

Per analizzare una fotografia devi solo aprirla da Google Foto e cliccarci sopra icona dell’obiettivo sul fondo. Il servizio analizzerà la fotografia e ti dirà cosa vede e, se può, ti fornirà informazioni pertinenti prese da Google. È un ottima opzione per saperne di più sulle tue foto.

Queste sono le 4 trucchi di Google Foto che ti consigliamo di provare sul tuo dispositivo per ottenere di più dall’applicazione. Li conoscevi? Inizierai a usarne uno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *