Abbiamo testato le Sony WF-1000XM4, le migliori cuffie in-ear sul mercato?

Se ti piace la musica e vuoi investire in un hardware di fascia alta, sei nel posto giusto. Sto testando il nuovo da diverse settimane Sony WF-1000XM4, una cuffia in-ear con cancellazione del rumore che pochi concorrenti hanno sul mercato. Inoltre, la cosa più vicina, al momento, è il precedente WF-1000XM3 che ho anche recensito qualche anno fa. Sony ha rinnovato uno dei suoi prodotti di punta e lo ha fatto con entusiasmo. Ovviamente in anticipo che se state pensando di spendere poco queste cuffie non fanno per voi: Sony ha messo tutta la carne sulla griglia e questo si riflette nel prezzo finale.

Un design completamente rinnovato e più confortevole

Sony WF-1000XM4

Se parto dal design delle cuffie, è fondamentale parlare del cambio di design rispetto alle precedenti. Non sono nemmeno simili: Sony ha cambiato l’intero corpo delle cuffie e anche il modo in cui si posano sull’orecchio. Mentre sull’XM3 la maggior parte dell’auricolare era fuori dall’orecchio, ora sull’XM4, la maggior parte degli auricolari si trova all’interno.

Ciò è dovuto alla sua notevole riduzione delle dimensioni. Ho portato la bilancia a fare una passeggiata e i dati parlano da soli. Gli XM4 pesano 7 grammi ciascuno, mentre gli XM3 pesano 10 grammi. Sono più piccoli e arrotondati. Ora è più facile che si adattino bene all’orecchio, anche se è più piccolo del normale.

Posizionarli è estremamente semplice, in quanto hanno un solo così riposano correttamente sul padiglione uditivo. Inoltre, sono inclusi diversi adattatori di diverse dimensioni con cui puoi giocare. Ti consiglio di dedicare qualche minuto per scegliere quello più adatto a te, poiché la differenza può essere enorme.

Il XM4 ha ancora i pannelli touch in ciascuna delle cuffie, che è più grande e meglio nascosta rispetto all’XM3. Funziona perfettamente ed è facile abituarsi a sapere dove premere.

Posso confermare che Sony ha fatto un ottimo lavoro con il design di queste cuffie, perché ora sono più comode, leggere ed è più facile dimenticarsi di indossarle. Inoltre, avendo un corpo che viene inserito ulteriormente nell’orecchio, l’isolamento è maggiore.

Potresti aver saltato la lezione di anatomia on-ear, motivo per cui anticipo alcuni utenti: ovviamente il design sulle cuffie è molto relativo e ogni essere umano ha un orecchio diverso. Nel mio orecchio le cuffie si adattano perfettamente e le tue potrebbero no. Questo non significa che siano scomodi, solo che il tuo orecchio è diverso dal mio. Ora, non so dirvi se ho un orecchio comune o uno raro…

La scatola, un altro grande successo di design

Probabilmente il più criticato del WF-1000XM3 è stato il dimensione della tua scatola. All’epoca, e anche oggi, è una delle più grandi custodie di ricarica sul mercato. Sony è riuscita a ottimizzare le risorse e ora la dimensione della scatola è a 40% più piccolo.

  • WF-1000XM3 | Cuffie + Scatola: 92 grammi
  • WF-1000XM4 | Cuffie + Scatola: 55 grammi

Il tutto non pesa la metà, ma quasi. Il caso è adesso incredibilmente più piccolo e più trasportabile. Portarlo in tasca non è più scomodo ed è alla pari con il resto delle cuffie in-ear di questo stile. Ovviamente la scatola è realizzata interamente in plastica, anche se questa non è lucida e ha qualità.

Nonostante la notevole riduzione delle dimensioni e del peso, Sony si è concessa il lusso di includi la ricarica wireless. Sì, puoi caricare le cuffie lasciandole sopra un caricabatterie Qi standard. Se vuoi un cavo, puoi usare quello dal tuo smartphone, in quanto è un USB C.

L’unico aspetto negativo che ho messo nella scatola è il piccolo gioco che il coperchio ha rispetto al corpo. Non so perché sia ​​lì, ed è minuscolo, ma lo è. Potrebbe essere necessario che tutto si adatti perfettamente all’interno. È per mettere un colpo, perché dopo 5 minuti te ne dimentichi.

Suono di fascia alta e cancellazione del rumore quasi perfetta

Naturalmente, la parte più importante di qualsiasi auricolare è la sua suono. Come puoi immaginare, Sony non ha dimenticato il suono. Le cuffie hanno rinnovato i loro componenti interni, nello specifico il chip di cancellazione del suono e del rumore. È evidente rispetto all’XM3? Se li confronti direttamente, sì. Bene, se hai un orecchio decente.

La realtà è che questi Sony WF-1000XM4 suonano meglio di altre cuffie in-ear sul mercato. Il riassunto può essere troppo breve, ma è la realtà. Queste cuffie hanno un suono di altissima qualità che si fonde con un’eccellente cancellazione del rumore.

Tutte le frequenze hanno una buona presenza e i bassi non calpestano i medi o gli alti, cosa che accade con gran parte del catalogo di cuffie in-ear sul mercato. Il volume è forte, energico ed è sostenuto dal ottimo isolamento per aver bisogno solo del 50 o 60% se si desidera ascoltare musica ad alto volume.

Se vieni da cuffie da 30, 50 o 70 euro la differenza è abissale. L’insieme di qualità costruttiva, algoritmi di cancellazione del rumore e qualità del suono ti porterà in un altro campionato. La grande domanda qui è se hai bisogno di questa qualità.

Potresti accontentarti di una qualità inferiore e risparmiare un po’ di soldi, ma il la chiave di questi XM4 è nella cancellazione del rumore. È il migliore sul mercato e ti porta in una stanza vuota con pareti in cemento armato. Ecco perché vuoi davvero spendere quasi 300 euro per queste cuffie.

Non c’è nessun altro prodotto sul mercato che abbia questa cancellazione del rumore, avere così tanta batteria ed essere così portatile. Sì, troverai cuffie con la stessa qualità del suono, o addirittura migliore, ma non con questa qualità e la stessa cancellazione del rumore.

Se gliene presti uno minima attenzione alla qualità della musica che ascolti, viaggi molto o lavori in un ambiente rumoroso, è molto probabile che queste cuffie siano un ottimo compagno di vita. Certo, l’investimento che dovrai fare sarà alto. Non costano 100 euro e nemmeno 150 euro. Il suo prezzo di vendita ufficiale è 280 euro in Spagna.

Dettagli extra del WF-1000XM4 che sono molto interessanti

Queste cuffie includono alcuni aspetti e caratteristiche che non sono presenti nel resto delle opzioni sul mercato. Devo iniziare con la sua batteria, che è davvero pazzesca. Secondo Sony offrono 24 ore di autonomia tra la ricarica delle cuffie e la custodia. È difficile testare un’autonomia come questa, ma posso dire di non aver mai avuto problemi.

Una carica completa ti fa dimenticare di passare attraverso la spina per giorni. Se ascolti 2 o 3 ore di musica al giorno dovrai ricaricarle, al massimo, una volta alla settimana. Cioè se non segui la mia strategia di metterli sul caricabatterie wireless ogni volta che li uso. Se si appoggiano sempre su uno, dimentica di usare la porta di ricarica.

Inoltre, il suo caricamento non è più lento. Ora le cuffie lo consentono carica veloce e con soli 5 minuti sulla spina puoi divertirti 60 minuti di musica. È una delle cose più importanti, perché se li prendi e non hanno una batteria, ci vorranno solo pochi minuti per poterli usare per ore.

Un altro incredibile dettaglio di questi XM4 sono i loro adattatori. La punta delle cuffie comuni è in silicone ecco la schiuma. E sì, potrebbe essere meno durevole nel tempo, ma l’esperienza va ad un altro livello. Queste schiume offrono a qualità del suono superiore e una migliore adattabilità alla pinna. È necessario premerli leggermente prima di inserire le cuffie nelle orecchie e finiranno di adattarsi. È simile al comportamento di un cuscino in memory foam.

Lato software ci sono due novità chiave: il vento cala e si ferma quando parli. Il primo offre un miglioramento significativo quando c’è vento, cosa che nell’XM3 potrebbe essere fastidiosa. Ora il i microfoni raccolgono il vento e lo riducono notevolmente quindi non ostacola la cancellazione del rumore.

Se attivi l’opzione di pausa automatica quando vengono rilevate voci, sarai nell’Olimpo della tecnologia. È una funzione che rileva quando ti parlano -o tu parli- e mettere in pausa la riproduzione della musica. Lo fa perfettamente e non è più necessario tenere premuto il touchpad.

La prima parola che qualcuno ti delinea provoca l’interruzione della riproduzione audio e l’attivazione dei microfoni per ascoltare ciò che stanno dicendo. La funzione funziona così bene che dovresti disattivarla se ti piace cantare o canticchiare musica: si attiva anche se parli.

Ci sono cellulari più economici di questi Sony WF-1000XM4

In ogni momento ho dimostrato che sono cuffie costose e che non sono progettate per tutti. suo il prezzo è di 280 euro, circa 330 dollari. È uno dei prezzi più alti per le cuffie in-ear di marca commerciale.

La buona notizia è che avrai anche la migliore esperienza sul mercato e che il suo prezzo diminuirà con il passare dei mesi. Posso solo consigliare questi Sony WF-1000XM4 per gli utenti che prendono la musica sul serio che ascoltano e che, a loro volta, hanno bisogno della cancellazione del rumore per poter godere di quella musica.

Dopo averli provati per qualche settimana posso dire che sono le migliori cuffie intrauricolari con cancellazione del rumore che puoi acquistare subito. Non hanno il miglior rapporto qualità/prezzo, ma se vuoi il meglio, e il prezzo non è un problema, dovresti comprarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *