Come evitare che ciò accada sul tuo telefonino: il pericolo di batterie gonfie

Se partiamo dall’inizio, dobbiamo dirti che è altamente improbabile che tu la batteria finisce per gonfiarsi per utilizzare il cellulare in modo normale. Quella la cover posteriore del dispositivo è stata sollevata È qualcosa di raro, ma può succedere. Oggi ti diremo come evitarlo, soprattutto con i dispositivi che non usi più e che tieni in un cassetto. Inoltre, è qualcosa che puoi mettere in pratica con quasi tutti dispositivo dotato di batteria. È qualcosa di molto pericoloso che può mettere in pericolo non solo il tuo cellulare, ma anche te stesso.

Una batteria gonfia è una piccola bomba tascabile

Quando una batteria si gonfia non si torna indietro: non può essere riparato e devi scartarlo. Quando un la batteria si gonfia la cosa più normale è che anodo e catodo si siano toccati e abbiano fatto un cortocircuito. Ciò comporta un reazione a catena con i vari componenti al suo interno e provoca la generazione di una serie di gas che gonfiano la batteria.

Se non viene forato e la sua tenuta è buona, i gas non fuoriescono e quindi la cellula si gonfia. Questo gonfiore può far staccare la cover posteriore del tuo cellulare. Che ciò accada è raro, ma è possibile che per tutta la vita ti accada con un dispositivo.

UN batteria gonfia È una piccola pompa tascabile che dovresti smaltire il prima possibile. Non provare a continuare a utilizzare il dispositivo, poiché potresti avere problemi. Se la batteria continua a gonfiarsi, alla fine si romperà e provocando la fuoriuscita di gas e prodotti. Questi sono piuttosto dannosi per l’uomo e possono causare incendi molto gravi o anche una piccola esplosione.

Ci sono già stati casi in cui intere case o stanze sono bruciate da una batteria mobile gonfia. Inoltre, è qualcosa che può accadere in solo poche ore senza che tu te ne accorga. Se questo ti accade dovresti togliere la batteria e portalo in un sito specifico.

Perché una batteria mobile si gonfia?

Black Shark 3 Pro

Ci sono diversi motivi per cui una batteria può essere gonfio, ma i più comuni sono due: colpi forti e scarichi estremi. Il primo è semplice da capire: se il tuo cellulare prende un colpo molto forte La batteria potrebbe essere pizzicata o piegata, facendo toccare i suoi componenti interni. Ciò comporterebbe una reazione a catena che spesso provoca un rapido rigonfiamento della batteria.

Il secondo caso più probabile si verifica quando si smette di utilizzare un dispositivo mobile. Quando tieni uno smartphone in un cassetto, di solito lo fai con pochissima autonomia, che non va bene per la batteria.

Vi abbiamo già detto più volte che una cella mobile subisce uno stress molto importante quando è quasi scarica. Questo stress tende a essere di breve durata, poiché finisci per caricare il telefono pochi minuti dopo.

Quando lasci un cellulare in un cassetto questo stress dura e non si ferma. La batteria si esaurisce gradualmente e questi livelli di stress elevati e prolungati rendono il la batteria si gonfia gradualmente.

Questo non è così raro per smartphone o dispositivi con una batteria. Se si lascia un terminale conservato per diversi mesi in un cassetto con la batteria quasi scarica è probabile che ti ritrovi con una batteria gonfia.

E sai già che questo è un pericolo, perché potrebbe rompersi e incendiare la tua casa. Può sembrare una follia o un fatto di un film di fantascienza, ma la realtà è che non lo è.

Come evitare che la batteria del cellulare si gonfi?

Batteria del telefono

La prima cosa che dovresti fare è cercare di non colpire il tuo smartphone o mettere molta pressione sulle tue tasche. Questa pressione potrebbe portare a un tocco di anodo e catodo con un risultato piuttosto scadente.

La seconda raccomandazione è che mantieni i dispositivi senza batteria. Sappiamo che questo non è affatto facile per i dispositivi “unibody”, ma è la cosa migliore. Se non è possibile rimuovere la batteria è altamente raccomandato che conservare il dispositivo con autonomia del 60 o 70%. Ciò garantirà che il consumo residuo non scarichi la batteria per diversi mesi. Tirarlo fuori ogni pochi mesi, usarlo per pochi minuti, ricaricarlo e riporlo sarebbe lo scenario ideale.

L’estate è un periodo in cui questo evento è più incline. Lasciare il cellulare quasi scarico e al sole per diverse ore può far soffrire notevolmente la batteria e gonfiarsi. È altamente raccomandato tieni sempre il dispositivo all’ombra e non scaricarlo completamente in situazioni di caldo o freddo estremo.

Vi abbiamo già detto di cosa si tratta molto improbabile che la batteria del tuo dispositivo si gonfi quando lo usi, ma solo perché è improbabile non significa che sia impossibile. E le cose cambiano quando si tratta di dispositivi conservati in un cassetto, perché gran parte degli utenti ne ha mai trovato uno vecchi cellulari con la batteria gonfia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *