Donald Trump distrugge ancora un po’ Huawei prima di partire: queste le conseguenze

Può sembrare che Huawei Ho già avuto il peggior rapporto possibile con lui governo degli Stati Uniti, ma la realtà è che no. L’azienda cinese aveva ancora alcune licenze attuali e operative per commerciare con alcune società per la fornitura di componenti o servizi. Una di queste aziende non è Google, ma Intel, per esempio. Ora Donald Trump distrugge completamente il piccolo rapporto che era rimasto tra Huawei e il governo degli Stati Uniti. È un duro colpo per l’azienda, anche se c’è un barlume di luce in fondo al tunnel.

Addio a qualsiasi accordo commerciale tra USA e Huawei

Quando il veto molte aziende statunitensi hanno chiesto una tregua per poter lavorare con Huawei per un po’ e che questa decisione non li ha influenzati troppo. Una di queste società era Intel, Per esempio.

Ora Trump ha rifiutato questa licenza che era ancora in piedi e si prevede che diminuirà molto di più. Per l’utente medio, il rapporto più importante tra Huawei e le aziende statunitensi è quello di Google, ma non è importante solo il gigante della ricerca. Intel e molte altre aziende forniscono componenti e servizi essenziali per il buon sviluppo commerciale di Huawei.

Il veto più diffuso è quello di GoogleMa Huawei collabora da tempo con Intel e altre società statunitensi. Se non lo hai fatto anche con Google, è perché il governo degli Stati Uniti non ti ha concesso la licenza per farlo.

In tutto questo c’è una buona notizia: Huawei potrebbe tornare

briscola Non hai eseguito questo taglio di licenza senza motivo: sarà presidente degli Stati Uniti fino a questo mercoledì, quindi sarà senza alimentazione in pochi giorni. Biden avrà il compito di prendere le redini del paese e prendere decisioni a partire da questa settimana. Ciò significa che Huawei potrebbe uscire dalle liste nere dal paese in breve tempo.

Questa non è la priorità del obbedire al governo, quindi questa decisione potrebbe richiedere ancora alcune settimane per diventare effettiva. Le voci parlano molto positivamente, quindi potremmo essere a poche settimane o giorni di distanza da Huawei riottenere l’accesso ai servizi di Google sui tuoi dispositivi.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *