I primi dettagli della Xiaomi Mi Band 6: i suoi 3 miglioramenti chiave

Non è ancora passato un anno da quando la Xiaomi Mi Band 5 è diventata ufficiale e abbiamo già notizia della Xiaomi Mi Band 6. Xiaomi ha anticipato di qualche mese la presentazione del suo Xiaomi Mi 11 e lo stesso potrebbe accadere con il braccialetto più popolare del suo catalogo. I leak stanno già arrivando e parlano di 3 miglioramenti molto interessanti per il successivo Xiaomi Mi Band 6. Tutto indica che continuerà con lo stesso design e strategia di prezzo degli altri anni, ma con lievi miglioramenti che lo rendono sempre più interessante per gli utenti.

Xiaomi Mi Band 6: i suoi 3 miglioramenti rispetto alla Mi Band 5

I leak suggeriscono che Xiaomi migliorerà alcuni punti chiave del suo braccialetto per renderlo qualcosa di più interessante e cercare di convincere gli utenti a rinnovarlo. È una pratica comune nei prodotti così economico, perché non hanno bisogno di grandi novità per pensare al rinnovo.

La chiave dei miglioramenti è migliorare l’esperienza visiva e includere più sensori per rendere il braccialetto più intelligente e indipendente. Queste sono le 3 tasti che potrebbe avere la Xiaomi Mi Band 6:

Uno schermo AMOLED più grande con più pixel

Si prevede che il schermo del Xiaomi Mi Band 6 crescere di 0,1 pollici rispetto a quello della Mi Band 5. Non solo saremmo di fronte a uno schermo più grande, ma diventerebbe anche AMOLED con una risoluzione maggiore. La tua densità di pixel per pollice potrebbe essere 200, che sarebbe un miglioramento molto importante.

L’aumento delle dimensioni non è troppo significativo, ma potrebbe tradursi in cornici meglio utilizzate e un corpo altrettanto grande. L’arrivo della tecnologia AMOLED ci lascerebbe con colori più vividi e saturi, che insieme all’aumento della risoluzione migliorerebbe notevolmente l’esperienza dell’utente.

La Mi Band 6 includerebbe il GPS per essere indipendente

Una delle critiche alla Mi Band 5 e al resto dei braccialetti delle generazioni precedenti ha a che fare con il GPS. L’attuale Mi Band 5 dipende in ogni momento dallo smartphone per utilizzare le applicazioni basate sulla posizione. Ciò significa che devi portare il tuo cellulare per registrare una sessione di bici sul campo o una gara.

Quello nuovo Mi Band 6 includerebbe un GPS interno per registrare autonomamente la posizione. Ciò consentirebbe agli utenti di avere un braccialetto molto di più Indipendente quando si tratta di fare sport.

Includerebbe anche un altimetro per migliorare il monitoraggio dello sport

Finora i bracciali Xiaomi non includono un altimetro per conoscere in tempo reale le variazioni di altezza dell’utente. Questo è qualcosa che ritroviamo in altri orologi dell’azienda e in dispositivi più avanzati. Ora Xiaomi intende includere questo sensore nel braccialetto più elementare del suo catalogo.

Questo permetterebbe al braccialetto di migliorare il monitoraggio di determinati sport capendo che sta salendo o scendendo: non è la stessa cosa correre in salita che farlo in discesa. Significa anche che l’utente può consultare in qualsiasi momento quanto è alto sul livello del mareIl tutto senza bisogno di uno smartphone.

Queste sono le principali novità che potrebbero arrivare al Xiaomi Mi Band 6 nel futuro prossimo. Al momento non ci sono notizie sul suo lancio, ma tutto indica che questo sarebbe in anticipo rispetto allo scorso anno.

Fonte Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *