Il grande aggiornamento MIUI che risolverà i problemi sul tuo Xiaomi

MIUI è uno dei livelli di personalizzazione più completi sul mercato ed è stato per molto tempo. La cattiva notizia è che avere un software così completo può causare problemi di ottimizzazione in molti punti. Questo è esattamente quello che è successo a Xiaomi con la MIUI 12 di un anno fa. I problemi sono centinaia e sono presenti in gran parte dei cellulari del marchio. Oggi abbiamo una buona notizia per gli utenti mobili Xiaomi: la grande Aggiornamento MIUI è molto vicino e risolverà quasi tutto.

Il tuo cellulare Xiaomi deve essere aggiornato alla MIUI 12.5

Il nuovo livello di personalizzazione di Xiaomi è stato appena annunciato ufficialmente in Cina. È in circolazione da molti mesi in forma beta e ora è finalmente pronto per raggiungere il catalogo dell’azienda in modo stabile. Certo, stiamo parlando della Cina e non Europa o America Latina. Tuttavia, è un’ottima notizia, poiché significa che presto farà anche il salto in Occidente.

Xiaomi ha svelato il numero di bug e problemi che presenta attualmente la MIUI 12. Non sono pochi e a volte si contano a centinaia. Xiaomi ha trovato 160 problemi di sistema e 224 problemi di applicazione del sistema. Gli scenari a 51 livelli richiedono ottimizzazione e miglioramenti generali.

Secondo la società, MIUI 12.5 è in grado di risparmiare l’8% della batteria solo con i miglioramenti nell’ottimizzazione dei compiti. C’è anche un 15% di riduzione dell’utilizzo della CPU, qualcosa di molto positivo per qualsiasi dispositivo.

MIUI 12.5 ha una funzione chiamata ‘memoria atomica’ che ti permette di avere altre app aperte in background senza problemi e disponibile nel caso in cui l’utente voglia aprirli in qualsiasi momento.

Gli utenti cinesi riceveranno il Aggiornamento MIUI 12.5 a partire dal 13 agosto ed è una questione di tempo prima che questa OTA venga distribuita in Europa e America Latina. Probabilmente è il Il più grande aggiornamento di Xiaomi da anni, e non per modifiche estetiche, ma per la soluzione ai problemi e ai bug che gli utenti segnalano da mesi.

attraverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *