Il primo Xiaomi con Android 12 e MIUI 12.5 è già realtà

Dalla Cina è arrivata in poco tempo una delle migliori novità per tutti gli utenti mobile Xiaomi. Il ballo di aggiornamento aziendale ha finalmente portato all’obiettivo finale: Android 12 e MIUI 12.5. Un utente Xiaomi può essere felice se entro la fine di quest’anno ha raggiunto aggiornamento il tuo dispositivo, stabilmente, ad Android 12 insieme al livello di personalizzazione MIUI 12.5. Questa sarà la versione più avanzata e moderna per i cellulari Xiaomi nel 2021. Oggi possiamo annunciare il primo cellulare da aggiornare con questo software.

Lo Xiaomi Mi 11 ha già Android 12 e MIUI 12.5 in beta

Xiaomi si è unita alla festa di Android 12 alcuni mesi fa, quando Google ha annunciato la fase beta per i produttori non Google. Da allora l’azienda aggiorna i propri dispositivi senza MIUI e con una certa regolarità, ma sempre in fase di beta. Oggi possiamo annunciare che Xiaomi ha avviato lo sviluppo della versione finale che sarà presente in decine di cellulari nel suo catalogo.

Questo set è Android 12 e MIUI 12.5 sullo stesso dispositivo. Il primo dispositivo a testare la configurazione software è stato lo Xiaomi Mi 11, ovviamente in versione beta. Si dice anche che stiano aggiornando alcuni modelli di questa stessa serie come il Mi 11 Ultra o il Mi 11i.

Questo aggiornamento è in corso tra Cina e solo per alcuni modelli, quindi non potrai accedervi in ​​modo semplice o ufficiale. Quello che puoi fare è rallegrarti della fretta che sta prendendo Xiaomi.

Xiaomi prepara tutto per aggiornare quando prima

Questa notizia ci lascia con l’ottimo gusto in bocca, Bene, Xiaomi potrebbe correre più velocemente del normale nel volersi aggiornare. Ciò significa che gli utenti Xiaomi sarebbero tra i primi a testare il sistema operativo. stabile e ufficiale.

Android 12 ufficiale e stabile non è ancora stato annunciato, ma questo lavoro che Xiaomi sta facendo prima della presentazione ha un obiettivo chiaro: avere tutto quasi pronto quando Google annuncia il sistema operativo finale.

Questo primo lavoro potrebbe far risparmiare all’azienda settimane di sviluppo e anche molte fasi beta per gli utenti. Tutto si traduce in una supposta aggiornamento più veloce per l’utente finale. Vedremo se finalmente Xiaomi ha tanta fretta come sta dimostrando nella prima fase di aggiornamento di Android 12 e MIUI 12.5 per i tuoi cellulari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *