Le 2 novità hardware più importanti di iPhone 13, bastano?

C’è sempre meno a sinistra per soddisfare la concorrenza principale di tutti cellulari Android: l’iPhone 13. Quest’anno Manzana ha preparato alcune novità basate sul design dell’iPhone 12, o questo è ciò che ci dicono finora i leak. Oggi dobbiamo parlare di due notizie sull’hardware che potrebbe raggiungere tutti i modelli di iPhone 13 nel mese di settembre. Una è una funzione che nessun cellulare Android ha e un’altra è correlata alla ricarica del dispositivo e di altri prodotti Manzana.

Bobina di ricarica wireless più grande – Più potenza e ricarica inversa

Gli ultimi leak parlano della possibilità di vedere un Bobina di ricarica wireless più grande nel iPhone 13. Questa bobina è responsabile di consentire la ricarica wireless in qualsiasi dispositivo che supporti lo standard Qi. Che questo sia più grande potrebbe avere diversi vantaggi sostanziali per il prossimi dispositivi Apple.

Se hai una taglia più grande puoi gestirne una potenza superiore e offrono velocità di caricamento più elevate. L’attuale iPhone 12 consente una ricarica wireless da 15 W, quindi una bobina più grande potrebbe raggiungere fino a 20 o 25W.

Inoltre, una bobina più grande si tradurrebbe anche in a miglioramento della temperatura. Il iPhone 13 potrebbero surriscaldarsi di meno quando si utilizza la ricarica wireless. Naturalmente, questo non sarebbe l’unico vantaggio di una bobina più grande.

Si dice che Apple potrebbe ravvivare la possibilità di avere ricarica inversa su iPhone 13. Questa carica consentirebbe agli iPhone di caricare in modalità wireless altri cellulari o dispositivi come cuffie o orologi wireless.

Questo è qualcosa che l’iPhone 12 può fare ma che Apple ha disabilitato per qualche motivo. Nel 2021 potrebbe tornare con una potenza di reverse charge maggiore e più stabile. Ciò significa che puoi caricare il tuo Apple Watch o i tuoi AirPods lasciandoli sul retro dell’iPhone.

Magneti MagSafe più potenti per iPhone 13

MagSafe ha debuttato l’anno scorso su iPhone 12 come una delle caratteristiche principali. Tutti gli utenti che hanno provato questa tecnologia se ne sono innamorati, poiché funziona perfettamente ed è incredibilmente utile. Quest’anno Apple non solo manterrebbe il MagSafe su iPhone 13, ma lo migliorerei.

Alcuni utenti si sono lamentati della forza dei magneti attuali, che non è troppo forte per alcuni accessori. Se le perdite sono corrette, Apple includerebbe magneti più potenti per aumentare l’attrattiva degli accessori, una notizia incredibilmente buona.

Queste sarebbero, secondo le indiscrezioni, le due novità dell’iPhone 13 per quanto riguarda l’hardware. Ce ne saranno altre sul modulo fotocamera o sul frontale, ma è ancora troppo presto per parlarne. Dovremo aspettare per confermare o smentire questo articolo, dal momento che il La data di presentazione di iPhone 13 sarà il 14 settembre se le perdite non falliscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *