Lo Xiaomi Mi 10T non sarà un mid-range, sarà meno interessante?

Il Xiaomi Mi 10T e Mi 10T Pro sono dietro l’angolo. Questi due dispositivi dovrebbero arrivare sul mercato internazionale poco dopo l’atterraggio nel mercato cinese. Oggi conosciamo uno dei dettagli più interessanti del nuovo duo, la gamma in cui saranno collocati. C’è una differenza molto importante tra Mi 9T e Mi 9T Pro dell’anno scorso e questi nuovi dispositivi. Se stavi aspettando il suo arrivo sul mercato per ottenere quello più economico, potresti cambiare idea. Xiaomi non ha pensato di lanciare il Xiaomi Mi 10T come fascia media, sarebbe una fascia alta.

Il Mi 10T non seguirà la strategia dei popolari Mi 9T e Mi 9T Pro

Un paio di giorni fa sapevamo tutti i dettagli di progettazione di questi nuovi terminali. Entrambi saranno praticamente identici esteticamente e offriranno caratteristiche molto simili. Oggi conosciamo un po’ più a fondo le caratteristiche di entrambi i terminali. Non ce ne sarà uno che appartiene al di fascia media e un altro che appartiene alla gamma alta. Entrambi i terminali, sia il Mi 10T che il Mi 10T Pro saranno di fascia alta.

Perché cambiare strategia? Xiaomi ha venduto milioni di Xiaomi Mi 9T e Mi 9T Pro in tutto il mondo dal suo lancio con la strategia di offrire dispositivi molto simili in diverse gamme. Non sappiamo il motivo per abbandonare il dispositivo di fascia media e offrire due di fascia alta con caratteristiche molto simili.

Le differenze tra Xiaomi Mi 10T e Mi 10T Pro

Il Elenco delle caratteristiche filtered ci fa sapere che le differenze tra questi due dispositivi non saranno molto grandi. Dal punto di vista delle prestazioni, avranno un Qualcomm Snapdragon 865 e 6 o 8 GB di RAM. La differenza nelle prestazioni di entrambi i dispositivi sarà nella quantità di RAM, poiché il modello base mantiene i 6 GB e il Pro aggiunge 2 GB in più per raggiungere gli 8. Questo ci fa pensare che la differenza di prestazioni tra l’uno e l’altro sarà minima.

Anche gli schermi di entrambi i dispositivi saranno identici, come accaduto con Mi 9T e Mi 9T Pro. Entrambi i terminali dovrebbero arrivare con uno schermo da 6,67 pollici in risoluzione FullHD+ e Frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Questo schermo era trapelato come OLED, ma l’ultimo leak parla di pannelli LCD IPS. Questo corrisponde alla posizione del sensore di impronte digitali, che sarà sul lato.

La più grande differenza di questi dispositivi si troverà nella fotocamera posteriore. Xiaomi includerà un sensore 108 megapixel sul modello Pro e 64 megapixel sul modello base. Il resto dei sensori sarà esattamente lo stesso per entrambi i modelli: Sensore grandangolare da 20 MP e teleobiettivo da 12 MP. Entrambe le fotocamere anteriori saranno 20 MP.

Queste saranno le principali e piccole differenze tra i due dispositivi. Non differiranno offrendo un processore meno potente ed essere così in grado di entrare nella fascia media premium. La strategia di Xiaomi con Mi 9T e Mi 9T Pro ci è sembrata davvero buona, ma tutto indica che scomparirà con questi nuovi terminali.

Questo li renderà meno interessanti? Può succedere, perché essere terminali di fascia alta significa che, molto probabilmente, il suo prezzo base non è così attraente come il prezzo base della generazione precedente. Tuttavia, devi aspettare per vedere cosa fa Xiaomi con questi terminali e la loro commercializzazione internazionale.

Cosa ne pensi di Xiaomi Mi 10T e Mi 10T Pro? Pensi che l’azienda se la cava bene con questa strategia?

Fonte | Gizmochina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *