Lo Xiaomi Mi 11 Pro va dritto al Galaxy S21: potrebbe essere più economico e migliore

che lui Samsung Galaxy S21 Sarà presentato a gennaio 2021 è qualcosa di quasi confermato. La situazione attuale ha fatto anticipare all’azienda coreana la data di presentazione e potrebbe anche spostare quella del resto dei produttori. Oggi abbiamo informazioni su Xiaomi e il prossimo Xiaomi M11 Pro. Tutto indica che l’azienda cinese presenterà anche il suo flagship a gennaio per poter competere direttamente con esso. Galaxy S21.

Schermo curvo, alta frequenza di aggiornamento e massima risoluzione

Uno dei primi dettagli del Xiaomi Mi 11 Pro che è trapelato è che arriverà con uno schermo molto interessante. Questa stessa sezione sembra molto buona anche per la linea Galaxy S21 di Samsung, quindi si può dire che Xiaomi sta attaccando gli stessi punti di Samsung per competere nel mercato globale.

Il leak di oggi parla di uno schermo curvo, con un foro nello schermo, una risoluzione QuadHD+ e un Frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Sì, questi ultimi due dettagli coesisteranno e potranno essere configurati contemporaneamente. Come ben sai, alcuni dispositivi con uno schermo QuadHD+ e 120 Hz non consentono di configurare entrambe le funzionalità contemporaneamente. Se vuoi la frequenza di aggiornamento più alta devi abbassare la risoluzione del schermo in FullHD +.

Nel 2021 sembra che il Galaxy S21 sarà in grado di farlo e anche Xiaomi si unisce alla festa. Questo ci lascia a Xiaomi Mi 11 Pro con un refresh rate molto alto e una risoluzione massima molto interessante. Insomma, una delle caratteristiche più importanti del terminale sarà lo schermo.

È un salto importante rispetto all’attuale Xiaomi Mi 10 Pro del 2020, un dispositivo lanciato con una risoluzione FullHD+ e una frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Xiaomi vuole aggiornare lo schermo e sarà una delle prime volte che opta per QuadHD+.

Data di presentazione Xiaomi Mi 11 Pro: dritto al Galaxy S21

La perdita indica il Xiaomi Mi 11 e Mi 11 Pro sarà presentato in gennaio 2021. Come con Samsung, è una data precedente rispetto agli anni precedenti. Xiaomi ha presentato Xiaomi 10 e Mi 10 Pro a metà febbraio, impiegando solo pochi giorni con la presentazione del Galaxy S20.

Quest’anno l’azienda cinese intende fare lo stesso e fisserà un data di deposito a gennaio molto vicino a quello del Galaxy S21. Ciò significa che Xiaomi Mi 11 e Mi 11 Pro sono i nemici più diretti quando si tratta di lottare per le prime vendite di fascia alta nel 2021. Chi vincerà la fetta di torta più grande?

Cosa ne pensi di Xiaomi Mi 11 Pro? Pensi che supererà il Galaxy S21?

Via | Gizmochina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *