MIUI 13 arriverà molto presto e diversi importanti telefoni Xiaomi non si aggiorneranno

L’estate è solitamente la data scelta da Xiaomi per presentare le novità nel suo livello di personalizzazione. Quest’anno sembra che non sarà diverso e i leak ce ne fanno già parlare MIUI 13 per cellulari Xiaomi. Sappiamo quale potrebbe essere la data di deposito e abbiamo anche dati sul possibili cellulari che sono rimasti fuori dall’aggiornamento. Sono dati filtrati e non ufficiali, quindi ti consigliamo di prenderli con una pinzetta.

MIUI 13 arriverà ufficialmente a fine giugno

Secondo le diverse voci che vengono mescolate in Cina, il livello di personalizzazione MIUI 13 avrebbe una data fissata per la fine di giugno, in particolare il 25 giugno. Al momento mancano poco meno di due mesi, quindi la notizia sarà qui in un batter d’occhio.

Questa sarà la data di deposito in Cina, ma non la data di distribuzione. Dopo aver conosciuto tutti i dettagli e le novità del nuovo livello, ci vorrà un po’ prima che il mobile inizia l’aggiornamento. Almeno fino a quando gran parte del catalogo non lo farà.

Le versioni beta e le versioni per sviluppatori potrebbero essere rilasciate prima, quindi non aspettarti di aggiornare il tuo Cellulare Xiaomi, non importa quanto nuovo, prima di agosto o settembre. Tuttavia, dovremo aspettare per scoprire se la data del 25 giugno è vera o si tratta solo di un rumor sbagliato.

MIUI 13 non arriverà su Xiaomi Mi 9 o Redmi Note 8

Il leak parla anche di alcuni dispositivi che rimarrebbero fuori aggiornamento alla MIUI 13. Sono informazioni contraddittorie, dal momento che Xiaomi di solito aggiorna i telefoni cellulari che hanno diversi anni. Non aggiorna il versione Android ma il livello di personalizzazione lo è.

Alcuni di questi dispositivi saranno di serie tanto popolari quanto i Xiaomi Mi 9 e Redmi Note 8. Sono terminali lanciati nel 2019 che hanno ancora molta strada da fare e che ora potrebbero esaurire questo livello di personalizzazione.

Dovremo anche aspettare per confermarlo, perché ci sembrerebbe strano che Xiaomi segui questa strategia di chiusura MIUI 13 due delle sue serie più vendute negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *