Ora puoi inviare foto che scompaiono in WhatsApp: come e per cosa

Finalmente WhatsApp ha implementato una delle funzioni che sono in sviluppo da mesi. Durante questa settimana, gli utenti di tutto il mondo riceveranno la funzione per invia foto che scompaiono dopo una visualizzazione. Dopo molti test, l’azienda ha tutto pronto e potresti già essere in grado di aggiornare per testare la funzione con i tuoi amici. Oggi vi diciamo come si usa? e perché è una cattiva idea affidarsi a una tale funzionalità per inviare contenuti privati.

Ecco come funzionano le foto che scompaiono su WhatsApp

WhatsApp ha tirato fuori dalla manica una funzione per inviare contenuti multimediali e farli scomparire dopo la visualizzazione. È qualcosa che già permette Instagram o Snapchat e questo ora arriva all’applicazione di messaggistica.

L’idea è semplice: si invia una foto o un video con questa funzione e il destinatario può aprire il file solo una volta. Dopo averlo visualizzato, viene rimosso dalla conversazione e non può essere visualizzato di nuovo. Naturalmente, inoltre, non lascia traccia nella galleria del dispositivo o nei file dello stesso.

Per inviare una foto o un video con questo formato, devi solo selezionarlo e cliccare sulla nuova icona che compare in basso, proprio accanto al pulsante di invio. Questa icona che include il numero uno all’interno dovrebbe cambia in verde per confermare che si tratta di una foto a visualizzazione singola.

Fai attenzione con questa funzione, non è così buona come sembra

WhatsApp lo avverte già, ma abbiamo l’obbligo di ripeterlo: Il destinatario del video o della foto può acquisire schermate o acquisizioni video senza alcun problema.. WhatsApp non blocca o notifica queste acquisizioni, quindi non saprai mai se la persona a cui hai inviato quella foto l’ha salvata nella sua galleria sotto forma di acquisizione.

Questo è qualcosa che fanno Instagram o Snapchat, ma questo WhatsApp ha deciso di non implementare. Questo è il motivo per cui utilizzare la funzione per inviare contenuti privati ​​non è una buona idea: l’altra persona sarà in grado di catturare senza che tu lo sappia.

La nuova funzionalità è già in arrivo su tutti i dispositivi che hanno il Applicazione WhatsApp installata. Se non l’hai ancora ricevuto, puoi provare ad aggiornare l’app o attendere qualche giorno. Entro la fine di questa settimana tutti gli utenti dovrebbero averlo sui propri dispositivi.

attraverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *