Questo vince Samsung o Xiaomi ogni volta che fai una ricerca su Google

Il mondo della tecnologia è complicato e gli accordi tra le aziende di solito non sono pubblici. Oggi sono trapelate informazioni incredibilmente interessanti su Google e che cosa questa compagnia paga i produttori di dispositivi mobili per utilizzare le loro applicazioni. Sì, è ora che tu lo sappia Google paga Samsung, Xiaomi o Sony perché i tuoi dispositivi possono essere cercati nel tuo browser o acquistare applicazioni nel tuo negozio. Tutto è monetizzato, quindi il produttore del tuo cellulare non solo guadagna dalla vendita del dispositivo stesso.

Questo è ciò che le aziende guadagnano ogni volta che esegui una ricerca su Google

Che la maggior parte dei cellulari sul mercato ha Google come browser principale e quasi tutti i suoi le applicazioni sono preinstallate non è un caso. Google stesso spende una grande quantità di milioni ogni anno in modo che l’ecosistema sia presente su quasi tutti gli Android. Oggi siamo un po’ più vicini alla conoscenza quanto è questa spesa.

Grazie a Epic e alla sua causa contro Google e Apple, è venuto alla luce un accordo tra Google e le principali aziende di smartphone. In un documento filtrato puoi leggerlo Google promette l’8% delle entrate generate dalle ricerche del tuo browser.

Ciò significa che le aziende come Samsung o Xiaomi guadagnano l’8% di tutto ciò che viene generato in Google dagli utenti. È per questo motivo che Xiaomi, Sony o Samsung sono interessati all’installazione dell’applicazione Google predefinito. Ogni volta che lo usi e segnali un vantaggio a Google, lo segnali anche al produttore del tuo cellulare.

Maggiori vantaggi per non avere altri app store

La brama di mercato di Google è tale che è stato scoperto che pagato di più ai produttori che non includevano altri app store sui loro cellulari. L’accordo dura fino a 12% dei guadagni di ricerca quando il produttore non include il proprio app store.

Inoltre, le aziende come LG o Motorola hanno aumentato i loro profitti in queste operazioni con una percentuale compresa tra il 3 e 6% dei vantaggi di Google Play ottenuti dagli utenti. Questo, ancora una volta, a causa del fatto di non installare applicazioni per la vendita di applicazioni per impostazione predefinita, cosa che solitamente fanno Huawei o Samsung.

Purtroppo non possiamo saperlo quanti soldi ha pagato Google a Samsung, Motorola o Xiaomi dalle ricerche degli utenti, ma ora possiamo saperlo tondo tra 8 e 12% più eventuali entrate da Google Play.

Il Il produttore del tuo telefono non ha smesso di guadagnare da te dopo averti venduto il dispositivoOgni volta che lo usi o acquisti un’applicazione, è molto probabile che tu stia intascando una frazione di centesimo per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *