Xiaomi distrugge Apple con la decisione del caricabatterie: se lo vuoi, sarà incluso a costo zero

Sono un paio di giorni che parliamo dei caricabatterie e della decisione di Xiaomi, Apple e Samsung. Ieri abbiamo pubblicato questa notizia il primo di aprile che è completamente inventata, ma non è la notizia in cui ti abbiamo detto che Xiaomi rimuoverà il caricabatterie dal suo Xiaomi Mi 11. Oggi abbiamo ottime notizie da Xiaomi, che , lascia Mela rossa in faccia e lo dimostra Xiaomi non esegue questa azione per il fatto di fare soldi. O almeno non è solo per quello.

Xiaomi ti darà un caricabatterie a costo zero se ne avrai bisogno

Xiaomi ha appena cessato ogni critica sulla questione dei caricabatterie con la sua decisione rivelata nella presentazione. La scatola Xiaomi Mi 11 arriva senza caricabatterie quando lo compri, ma l’azienda ti darà la possibilità di includine uno nel caso ne avessi bisogno. E sì, il caricabatterie opzionale è 55W e sfruttare il caricamento veloce del terminale.

Il dispositivo è disponibile, al momento, solo in Cina, quindi questa opzione viene offerta solo in questo mercato. Puoi acquista il tuo Xiaomi Mi 11 e scegli se vuoi che arrivi con una scatola extra che includa o meno un caricabatterie. Se hai molti caricabatterie a casa potresti non volerne un altro che sia in un cassetto. Se non disponi di un caricabatterie rapido USB C, puoi scegliere di includerne uno senza costi aggiuntivi.

Quindi sì, Xiaomi. Ma…

È la decisione che ci aspettavamo da Apple qualche mese fa e che non è mai arrivata. Xiaomi fa bene in offrire caricabatterie veloce agli utenti che ne sono sprovvisti. L’azienda risparmia sui costi di spedizione avendo scatole più piccole e lava, con leggerezza, il suo volto con il tema del risparmio di produzione e ambiente.

Qui la domanda è che è l’utente che sceglie se desidera un prodotto in più o meno. Quanti utenti rifiuteranno il caricabatterie? È molto difficile saperlo, dal momento che qualsiasi utente che paga circa 600 euro/dollari per questo dispositivo vorrà avere tutto ciò che include e probabilmente sceglierai l’opzione caricabatterie.

È completamente legale e normale, poiché solo una piccola percentuale di utenti che acquistano il Xiaomi Mi 11 avrà a casa un Caricabatterie rapido da 55 W sfruttare la ricarica rapida del dispositivo.

Il ma di cui stiamo parlando entra in gioco con l’internazionalizzazione del dispositivo. Nessuno sa se questa decisione Xiaomi si estenderà alla Spagna o all’America Latina quando il dispositivo sarà in vendita, quindi devi aspettare.

A partire dal ProAndroid.com crediamo che La decisione di Xiaomi è quella giusta e che tutte le aziende tecnologiche dovrebbero fare qualcosa di simile. Il primo anno potrebbe non essere evidente, ma con il passare del tempo, sempre più utenti avranno caricabatterie veloci a casa e rifiuteranno la piccola scatola con l’adattatore incluso.

Cosa ne pensi di questa decisione Xiaomi con tema caricabatterie? Pensi che sia meglio di Apple?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *