Xiaomi distrugge Apple e sta già puntando su Samsung, cosa succederà ora?

La chiusura del primo trimestre dell’anno porta ottime notizie per alcuni produttori e pessime per altri. Xiaomi si è svegliato oggi con una delle migliori notizie che potevano darti: è un leader di vendite in Spagna e ha ha superato Apple in Europa. Sì, Xiaomi vende già di più in tutta Europa cellulari di Apple. Huawei invece sta crollando, nonostante sia ancora la quinta azienda più venduta in questa parte del mondo. I numeri di vendita mobile ci lasciano uno scenario molto favorevole per Xiaomi per i prossimi anni.

Apple è rimasta indietro e Xiaomi ora punta su Samsung

Finora in Europa Samsung è stato il leader nel settore della telefonia mobile con il maggior numero di vendite seguito da Manzana. Nel 2021 le cose sono cambiate, anche se non per Samsung. Quello che ha visto una sorpresa è stato Apple. L’azienda di Cupertino vende più che nel 2020, ma questo non è bastato a mantenere la seconda posizione: Xiaomi è ora il secondo marchio in Europa.

Il La crescita di Xiaomi rispetto allo scorso anno è positivo per l’85% rispetto al 22% per Apple. Ciò ha fatto sì che, in unità vendute, l’azienda cinese superasse quella americana. Tutto questo nonostante gli sforzi di Apple per democratizzare il suo listino prezzi.

Non dobbiamo dimenticare che l’azienda di Cupertino ora ha cellulari molto più accessibili rispetto a qualche anno fa. L’iPhone SE 2020 o la vendita ufficiale di modelli come il iPhone 11 rendono il catalogo Apple un po’ più accessibile. Nonostante ciò, non riesce a vendere più di Xiaomi.

Anche Samsung cresce e continua a consolidare la sua primo posto, che potrebbe essere in pericolo a breve. Xiaomi in Spagna sorpassa già l’azienda coreana ed è in prima posizione, cosa che potrebbe accadere anche con tutta l’Europa nei prossimi anni.

I telefoni Huawei precipitano in Europa

Ce lo dice l’altra faccia della medaglia Huawei, un marchio devastato dalla colpa del governo degli Stati Uniti. L’impedimento all’utilizzo dei servizi Google ha fatto precipitare la popolarità di Huawei e la vendita dei suoi cellulari è crollata. L’azienda perde l’81% rispetto allo scorso anno e vende solo il 3% dei cellulari acquistati in Europa.

Questa è l’attuale radiografia del mercato europeo in cui Xiaomi sale a passi da gigante e in cui Apple li perde a poco a poco. È molto probabile che queste posizioni vengano mantenute per i prossimi anni, perché al di sotto di Apple c’è Oppo e non è prevista un’altra sorpresa in tempi brevi.

attraverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *